20/04/2017 15:15

Calciomercato Milan, incognita Deulofeu: parte l'assalto a Keita

La permanenza dello spagnolo è incerta, può arrivare il senegalese


Matteo Bellan (Twitter @TeoBellan)

CALCIOMERCATO MILAN DEULOFEU KEITA / In casa Milan si spera di riuscire a trattenere Gerard Deulofeu, arrivato in prestito secco dall'Everton nel calciomercato di gennaio e presto diventato titolare inamovibile nella squadra di Vincenzo Montella. Lo spagnolo ha mostrato grandi qualità tecniche e possiede margini di miglioramento importanti. Se migliorasse soprattutto in fase realizzativa, potrebbe fare il salto che gli manca. Però la sua permanenza a Milano dipenderà molto dalle mosse del Barcellona, che può esercitare la clausola di recompra da 12 milioni e riportarlo a casa. Il calciomercato Milan sarà influenzato su questo versante dalle scelte del club catalano, che potrebbe riprendere il giocatore per tenerlo oppure per rivenderlo.

Calciomercato Milan, Keita alternativa a Deulofeu

La società di via Aldo Rossi, ovviamente, non può restare immobile ad attendere le mosse del Barcellona e dunque valuta delle alternative. Una di queste è Keita Baldé Diao della Lazio. Il senegalese nato in Spagna è un vecchio pallino di Massimiliano Mirabelli, attuale direttore sportivo rossonero. Il suo contratto in scadenza a giugno 2018 può favorire un'eventuale trattativa, anche se con Claudio Lotito non è mai facile negoziare.

Il presidente della Lazio spera che si scateni un'asta sul 22enne esterno offensivo. Vorrebbe incassare 20-25 milioni di euro dalla sua cessione. Keita è un ragazzo di talento e con doti tecniche riconosciute, i suoi limiti sono soprattutto a livello mentale dato che non ha ancora raggiunto la giusta maturità. Se crescerà sotto l'aspetto caratteriale, potrà diventare un ottimo calciatore e non restare una sorta di eterna promessa.

Il Milan monitora la sua situazione, consapevole che il rinnovo di contratto con la Lazio non dovrebbe avvenire. Per il senegalese 8 gol e 4 assist in stagione. Simone Inzaghi lo ha impiegato 16 volte da titolare su un totale di 26 presenze collezionate in campionato. Sono invece 2 le presenze in Coppa Italia, entrambe nella doppia sfida contro la Roma e in ambedue è partito dalla panchina.



Commenta con facebook