19/04/2017 22:36

PAGELLE E TABELLINO DI BARCELLONA-JUVENTUS: Cuadrado instancabile, Bonucci e Chiellini stoici

I bianconeri escono indenni dal Camp Nou dopo il successo per 3-0 allo Stadium: è semifinale


Giovanni Albanese (@GiovaAlbanese)

PAGELLE E TABELLINO DI BARCELLONA-JUVENTUS: PROMOSSI E BOCCIATI /  La Juventus centra l'impresa con il Barcellona e si qualifica alla semifinale di Champions League. Dybala osservato speciale in avvio, i catalani vengono fuori pian piano e aumentano la pressione territoriale. Suarez apre le maglie bianconere, Messi e Neymar non sono precisi sottoporta. Buffon non rischia nulla, così come Bonucci e Chiellini. A inizio ripresa Cuadrado sfiora la rete. Gli uomini di Allegri tengono fino al novantesimo e passano il turno meritatamente.

 

BARCELLONA

Ter Stegen 6 – Blocca il pallone su un tentativo di Higuain nel primo tempo.

Sergi Roberto 6 – Partecipa attivamente alla fase offensiva, tirando al volo dal limite quando possibile. Sfiora la rete con un bel sinistro a giro a metà secondo tempo. Dal 78' Mascherano 6 – Ha subito un'occasione a pochi passi dalla porta, ma trova un super Buffon.

Piquè 7 – Commette fallo su Cuadrado dopo cinque minuti e concede alla Juventus un punizione da posizione interessante. Poi fa sentire la sua esperienza e trova sempre la giusta giocata. Nel secondo tempo aumenta le proiezioni offensive. 

Umtiti 6 – Non sembra in difficoltà nel controllare i contropiedi della Juventus, Higuain non lo preoccupa più di tanto.

Jordi Alba 6,5 – Va alla conquista di qualche pallone importante e accende la fase offensiva catalana. Al quarto d'ora non aggancia in area un suggerimento di Messi.

Rakitic 5,5 – Fa da schermo davanti alla difesa, ma non è sempre preciso. Dal 58' Paco Alcacer 6 – Entra subito in partita e riesce a dare idee e ossigeno in mezzo al campo.

Busquets 6 – Riprende in mano le redini del centrocampo dopo la squalifica scontata nella partita di Torino. Con lui il reparto mediano ha maggiore equilibrio.

Iniesta 6 – Cuadrado lo costringe al fallo da giallo sul finale di primo tempo, la qualità nelle sue giocate la fanno da padrone in avanti.

Messi 5 – Si crea la prima vera occasione del match intorno al ventesimo e manca di poco la porta. Si rivede solo ad inizio ripresa, poco dopo non sfrutta un errore di Buffon. Non è il solito Messi. 

Suarez 6 – Gioca con le spalle alla porta e crea diversi problemi ai centrali difensivi juventini.

Neymar 6,5 – Era mancato nella gara d'andata. Concede qualità in avanti, lavorando palloni velenosi dentro l’area.

All. Luis Enrique 6 – Con Bouquets in mezzo al campo a fare legna per i compagni, preferisce la linea difensiva a quattro con Jordi Alba a sinistra e Mascherano in panchina. I suoi aumentano la pressione territoriale e schiacciano i bianconeri nella propria area, anche se non sono precisi nelle conclusioni. Con l'inserimento di Mascherano passa con la difesa a tre e alza ulteriormente la squadra.

 

JUVENTUS

Buffon 6 – Alla mezz'ora Messi gli scalda i guanti per la prima volta. Sembra controllare lo specchio della porta nelle altre occasioni. Sbavatura in uscita a metà secondo tempo. Intervento provvidenziale su Mascherano.

Dani Alves 6,5 – Torna da avversario al Camp Nou e cerca di trasmettere sicurezza ai compagni, anche se non è facile di fronte a uno scenario incredibile.

Bonucci 7 – Non rischia nulla in area di gioco, a costo di regalare agli spagnoli qualche calico d’angolo.

Chiellini 7 – Va spesso alla ricerca della palla alzandosi di qualche metro rispetto alla linea di difesa. Mossa che spezza puntualmente la manovra avversaria.

Alex Sandro 6 – Cerca di fare attenzione sulle diagonali e in marcatura, rinunciando pure a fare la fase offensiva con maggiore consistenza. Rischia un fallo di mano in area sul finale e costringe al fallo da ammonizione (con conseguente squalifica) Khedira perdendo palla in zona pericolosa.

Khedira 5,5 – La pressione del Barcellona lo costringe a schiacciarsi molto sulla linea difensiva. Fatica non poco a venire fuori dai momenti di difficoltà. Rischia tanto sul fallo che gli costa il giallo: era diffidato. Spreca un'occasione nell'area avversaria.

Pjanic 6 – Bravo a intercettare qualche pallone in copertura, ma anche abbastanza ingenuo a restituirla agli avversari.

Cuadrado 7,5 – E' l'uomo più pericoloso dell'attacco bianconero nei primi minuti, tanto che il Barcellona deve andare puntualmente al raddoppio di marcatura. Sfiora la rete a inizio secondo tempo. Dall'83' Lemina s.v.

Dybala 6,5 – Recuperato in extremis dopo la brutta botta subita a Pescara. Fatica a gestire la palla a causa di una marcatura pesante da parte della retroguardia avversaria. Piazza un bel sinistro al settantesimo, ma non trova la porta. Dal 75' Barzagli sv

Mandzukic 6 – Solita partita di sacrificio in difesa, riesce a fare poco in avanti, ma il match gli impone anche questo tipo di atteggiamento.

Higuain 6 – Prova il destro di controbalzo poco dopo il decimo, trova il portiere ben piazzato sul finale di primo tempo. Dall'88' Asamoah s.v.

All. Allegri 7 – Punta ancora sul migliore undici a disposizione, con Dybala regolarmente in campo alle spalle di Higuain. I bianconeri tengono bene nel primo tempo e sfiorano la rete in contropiede in un paio di occasioni.

 

Arbitro: Kuipers (Olanda) 6 – Tre brutti falli su Dybala in avvio, al terzo non può fare a meno di fischiare ma non estrae il cartellino. Fa scorrere su qualche contrasto, da metà primo tempo mostra maggiore coerenza anche nella gestione dei gialli. Sul finale da rivedere un tocco di mano in area di Alex Sandro.

 

TABELLINO

BARCELLONA-JUVENTUS 0-0

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto (78’ Mascherano), Piquè, Umtiti, Jordi Alba; Rakitic (58’ Paco Alcacer), Busquets, Iniesta; Messi, Suarez L., Neymar. A disposizione: Cillessen, Suarez D., Digne, Gomes, Alena. Allenatore: Luis Enrique

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado (83’ Lemina), Dybala (75’ Barzagli), Mandzukic; Higuain (88’ Asamoah). A disposizione: Neto, Lichtsteiner, Benatia, Rincon. Allenatore: Massimiliano Allegri

ARBITRO: Kuipers (Olanda)

Marcatori:

Ammoniti: 40’ Iniesta (B), 44’ Neymar (B), 56’ Chiellini (J), 64’ Khedira (J)

Espulsi:



Commenta con facebook