15/04/2017 16:52

PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-ATALANTA: Dzeko ancora in gol, ma non basta

Conti protagonista anche sulla fascia sinistra, Nainggolan che traversa!


Andrea Corti (@cortionline)

PAGELLE E TABELLINO ROMA ATALANTA PROMOSSI E BOCCIATI / La Roma non va oltre il pareggio con l'Atalanta e dice addio al sogno di una rincorsa alla Juventus. Tra i giallorossi, molto molli nel primo tempo, male Manolas, mentre Dzeko va in gol per l'ennesima volta pur non brillando. Nell'Atalanta molto bene Conti, schierato a sinistra.

 

ROMA

Szczesny 6 - Sul gol di Kurtic non può fare nulla. Poco altro.

Rüdiger 5 - Fortunato nei primissimi minuti quando nega il gol ad Hateboer (dopo aver sbagliato il movimento e non mettendo Kurtic in offside però). Sul gol di Kurtic si fa saltare da Conti con troppa facilità. Meglio da centrale che da terzino.

Fazio 5,5 - Con la difesa schierata a 4 fatica un po', in fase di avvio dell'azione risente dello scarso movimento dei compagni.

Manolas 4,5 - I soliti balbettii in fase di impostazione. In fase di copertura poco determinato. Spalletti lo toglie per cercare di dare la scossa. Dal 46' Bruno Peres 6 - Schierato terzino destro fa crescere di intensità la mole di gioco romanista. Cala alla distanza.

Mario Rui 5,5 - Periodo non facile per nessuno, quello successivo al rientro dopo un grave infortunio: il portoghese non fa eccezione, mostrando ben poco sprint sulla fascia. Meglio nel secondo tempo.

De Rossi 6 - Recuperato in extremis cerca di far partire da dietro la manovra della squadra, ma nel primo tempo la Roma ha la velocità mentale e di esecuzione di un bradipo ed in parte è anche colpa sua. Nella ripresa cambia ritmo come tutta la Roma: colpisce un palo incredibile in semirovesciata di sinistro. Esce tra gli applausi. Dal 78' El Shaarawy sv - Cerca di scuotere la squadra nel finale ma può ben poco.

Strootman 5,5 - Non molla di un centimetro ma contro l'ottimo centrocampo nerazzurro non ha vita facile. 

Salah 6 - Prova a far partire il turbo, ma la retroguardia atalantina lo fa girare al largo dalla porta difesa da Gollini. Nella ripresa è bravo a regalare a Dzeko la palla del pareggio.

Nainggolan 6 - Ingabbiato nelle maglie del centrocampo avversario, nella ripresa è tra quelli che suona la carica. Il suo tiro sulla traversa è bellissimo e sfortunato.

Perotti 5,5 - Nei primi 45 minuti cerca di partire palla al piede ma non ci riesce mai. Dopo l'intervallo è fra i più attivi, ma non riesce a incidere più di tanto. Dall'87 Totti sv - Pochissimi minuti, ma alcuni palloni giocati da campione. Forse sarebbe dovuto entrare prima.

Dzeko 6 - Dopo un primo tempo in apnea in cui tocca davvero pochissimi palloni si fa trovare al posto giusto al momento giusto nell'azione dell'1-1. Poi sfiora il raddoppio da pochi passi.

All. Spalletti 5 - Insiste con la difesa a 4 e il primo tempo gli dà tutt'altro che ragione. Nella ripresa tenta il tutto per tutto con Bruno Peres terzino e lo scenario cambia completamente, anche per la scossa mentale che riesce a dare ai suoi durante l'intervallo. La mossa-Totti arriva troppo tardi. Addio sogni di gloria.

 

ATALANTA

Gollini 6 - Primo tempo di tranquillità assoluta, eccezion fatta per un colpo di testa di De Rossi su cui è attento. Nella ripresa è salvato dai pali, sul gol di Dzeko per poco non gli riesce il miracolo.

Toloi 6,5 - Torna da capitano in quello che è stato il suo stadio, anche se per poco, e non sfigura.

Caldara 6,5 - Quando la Roma dà il tutto per tutto non perde la testa.

Masiello 5,5 - Perde un pallone sanguinosissimo che porta alla traversa di Nainggolan.

Hateboer 6 - In avvio ha un'occasionissima, ma il suo tiro è rimpallato da Rüdiger. Limita Perotti e Mario Rui.

Kessie 6,5 - Contro quella che sarà la sua prossima squadra fa intravedere alcune delle sue grandi qualità: il rimpianto dei romanisti per non averlo potuto prendere già a gennaio è lampante.

Freuler 6,5 - Regala equilibrio e detta i tempi di gioco da esperto mestierante del ruolo, nonostante l'età ancora giovane.

Conti 7 - Nell'azione dello 0-1 è portentoso: salta Rüdiger come fosse un ragazzino e regala a Kurtic (di sinistro, non il suo piede) un pallone d'oro. Schierato sulla fascia solitamente non di sua competenza dà grande prova di versatilità. Dopo un primo tempo da dominatore soffre l'accoppiata Salah-Peres nella ripresa, ma è comunque  uno dei giovani italiani più interessanti in assoluto e chi lo prenderà non sbaglierà.

Kurtic 7 - Freddo e preciso nell'occasione del gol. Per il resto dà fastidio alla Roma tra le linee. Dal 68' Cabezas 6 - Con un paio di accelerazioni fa intravedere le sue qualità.

Cristante 6 - Gioca di appoggio a Petagna sul centro-sinistra, mettendo in difficoltà Rüdiger in coppia con Conti. Dal 54' D'Alessandro 5,5 - Entra nel momento più difficile per l'Atalanta e non riesce a brillare.

Petagna 5,5 - Fa a sportellate con Fazio, gara di grande sofferenza per un attaccante con le sue caratteristiche. Dall'84' Paloschi sv.

All. Gasperini 7 - La sua Atalanta è messa benissimo in campo, nonostante assenze importanti come quelle di Gomez e Spinazzola. Un'altra grande prova contro una big.

 

Arbitro: Giacomelli 6 - Ordinaria amministrazione, forse qualche dubbio per una strattonata in area su Dzeko.

 

TABELLINO

ROMA-ATALANTA 1-1

ROMA (4-2-3-1): Szczesny; Rüdiger, Fazio, Manolas (46' Bruno Peres), Mario Rui; De Rossi (68' El Shaarawy), Strootman; Salah, Nainggolan, Perotti (87' Totti); Dzeko. A disposizione: Lobont, Alisson, Vermaelen, Juan Jesus, Paredes, Grenier, Gerson. All.: Spalletti.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Kessie, Freuler, Conti; Kurtic (68' Cabezas), Cristante (54' D'Alessandro); Petagna (84' Paloschi). A disposizione: Rossi, Bastoni, Konko, D’Alessandro, Raimondi, Migliaccio, Grassi, Capone. All.: Gasperini.

Arbitro: Giacomelli di Trieste.

Ammoniti: 23' Kurtic (A), 42' Hateboer (A), 72' Mario Rui (R), 88' Rüdiger (R).

Marcatori: 22' Kurtic (A), 50' Dzeko (R)



Commenta con facebook