13/04/2017 12:01

Napoli-Udinese, Sarri tentato dal rilancio di Milik. Rientra Tonelli

Gli accorgimenti dell'allenatore azzurro in vista della sfida di sabato sera al San Paolo


Gennaro Arpaia (Twitter: @gennarojenius9)

NAPOLI UDINESE FORMAZIONE / Il miglior ritorno sarà probabilmente il suo. Lorenzo Tonelli si rivede a Castel Volturno: ieri ha svolto nuovamente allenamento con la prima squadra e sabato potrà essere tra i convocati di Sarri per la sfida Napoli-Udinese del San Paolo. Il difensore, acquistato nella finestra di calciomercato estiva, si era visto l'ultima volta a fine gennaio, contro il Milan. Poi una lunga serie di problemi fisici che l'hanno tenuto fuori nel momento più delicato della stagione azzurra. In totale, soli 270' giocati per lui quest'anno, dati deludenti se pensiamo che Tonelli era stato il primo acquisto estivo ed un rinforzo difensivo cercato anche da altre squadre di alta fascia in giro per l'Italia. Per il resto, Maurizio Sarri potrà contare sulla squadra tipo, con la sola assenza di Emanuele Giaccherini, ancora alle prese con problemi muscolari.

Napoli-Udinese, Sarri studia qualche sorpresa: Milik scalpita 

Per la sfida contro i bianconeri, Sarri sa perfettamente che non potrà concedersi alcun errore e che gli azzurri dovranno fare loro la piena posta in palio se vogliono ancora continuare la rincorsa al secondo posto e alla Roma, visto che il terzo gradino del podio pare essere ormai sicuro, dopo la vittoria con la Lazio dell'ultimo turno. Le ultime news Napoli danno per certa la presenza di Pepe Reina tra i pali, con avanti la linea a quattro difensiva: Hysaj a destra e ancora Strinic a sinistra, mentre accanto ad Albiol al centro si potrebbe rivedere uno tra Chiriches e Maksimovic, regalando un turno di riposo a Koulibaly. Jorginho va verso la conferma in mediana, con accanto il capitano Hamsik: solito ballottaggio, invece, sulla destra, con Allan e Zielinski, i due ex del match, a giocarsi l'ultimo posto rimanente. La vera sorpresa potrebbe aversi in attacco: Sarri sta pensando di gettare nella mischia dal primo minuto di nuovo Arek Milik, il polacco che non ha avuto tanta continuità da quando è tornato dopo l'infortunio. In questo caso, Mertens avvantaggiato su Insigne per la fascia sinistra, mentre Callejon sarà al solito posto.

 

 

 



Commenta con facebook