09/04/2017 18:17

Crotone-Inter, Ausilio: "Presuntuosi e arroganti. Ecco cosa fa una società seria"

Il ds dei nerazzurri ha parlato al termine del match contro i calabresi



CROTONE INTER AUSILIO / Al termine del match contro il Crotone ha parlato Piero Ausilio. Il direttore sportivo dell'Inter ha analizzato il pesante ko contro i calabresi, che arriva dopo la sconfitta con la Sampdoria: "Una società seria non cambia le strategie se perde una partita - esordisce il ds dei nerazzurri - Bisogna capire quali siano le motivazioni che ci hanno portato a perdere. Io penso che siano legati alla presunzione e alla arroganza".

FUTURO - "Noi stiamo programmando con Pioli - prosegue Ausilio - Questa è stata una settimana difficile, perdendo male. In 5 mesi e mezzo però ho visto un lavoro di Pioli. Non si può buttare via tutto. Ora nel derby bisogna dimostrare che siamo questi degli ultimi cinque mesi e non quelli delle ultime settimane. Bisogna andare oltre alla partita. La qualità individuale è fuori discussione e non la cambierei con quella di qualsiasi altra squadra. Il problema penso sia di testa, bisogna crescere da questo punto di vista. Siamo mancati quando bisognava accelerare. I valori possono essere migliorati attraverso il mercato.

SPIRITO DI SQUADRA - "Oggi ho poche cose di positivo da tirar fuori ma se guardo in 5 mesi ci sono dei valori. Ci sono molti calciatori di personalità".

M.S.



Commenta con facebook