08/04/2017 22:47

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-CHIEVO: doppio Higuain, Gobbi in difficoltà

Per i clivensi la trasferta allo Stadium resta tabù, i bianconeri tornano a vincere


Dall'inviato Giovanni Albanese (@GiovaAlbanese)

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-CHIEVO: PROMOSSI E BOCCIATI /  La Juventus vince in casa con il Chievo. Dopo una prima fase di studio, i bianconeri sbloccano il risultato con Higuain, che ottimizza un bel assist di Dybala. Cuadrado e Lichtsteiner mettono in seria difficoltà Gobbi, che resta negli spogliatoi all’intervallo. Maran tenta la carta Inglese, Allegri risponde con Lemina e Bonucci. I bianconeri raddoppiano sul finale.

 

JUVENTUS

Buffon 6 – Si sporca i guanti nel secondo tempo, respingendo un tiro centrale di Pellissier e bloccando un colpo di testa di Meggiorini.

Lichtsteiner 6,5 – Controlla senza affanno la corsia destra, riuscendo a dare ampiezza in fase di possesso. Dal 85’ Dani Alves s.v.

Barzagli 6 – A lui il peso dell’esperienza sulla linea difensiva in assenza di Bonucci. Pellissier lo costringe alla massima allerta per tutto il match.

Rugani 6 – Ordinato tatticamente e mai in difficoltà in marcatura.

Alex Sandro 6,5 – Si rende più volte pericoloso sulla corsia sinistra e fa soprattutto un gran lavoro in fase difensiva.

Khedira 6,5 – Sembrava destinato a riposare e invece Allegri lo conferma nell’undici titolare. La prima vera occasione del match è sua, con un tiro dal limite che Seculin deve bloccare in due tempi.

Marchisio 6 – Il ritmo non è ancora brillante come vorrebbe, si abbassa a prendere palla e cerca di accorciare senza sbavature.

Cuadrado 6,5 – Fa il suo senza esagerare, accelerando quando serve con dei tagli in mezzo che fanno saltare i riferimenti dei difensori clivensi. Dal 65’ Lemina 6 – Con lui a centrocampo la Juventus ha maggiore fisicità in mezzo al campo.

Dybala 6,5 – Ci prova poco dopo il quarto d’ora con un bel sinistro a giro dal limite. Assist perfetto sulla rete di Higuain a metà primo tempo. Al 74’ trova lo spazio per il tiro che finisce di poco a lato.

Sturaro 6,5 – Porta palla, crea qualche occasione e si dà un gran da fare anche in copertura. Dal 72’ Bonucci 5,5 – Entra per dare maggiore consistenza al reparto difensivo e riesce nell’intento. Si becca un giallo che potrebbe pesare sul finale di campionato.

Higuain 7 – Interrompe il digiuno in campionato dopo cinque gare all’asciutto: dopo la doppietta con il Napoli in Coppa Italia, arriva la rete con il Chievo. Sfiora il raddoppio in due occasione nel secondo tempo, lo centra al 83’.

All. Allegri 6,5 – Sorprende tutti rinunciando ancora una volta a Pjanic dal primo minuto, confermando Khedira insieme a Marchisio. Dopo la rete di Higuain, il Chievo non si rende quasi mai pericoloso. Nel secondo tempo potenzia la squadra in copertura con Lemina e Bonucci, mentre Dybala e Higuain vanno più volte vicini al raddoppio.

 

CHIEVO

Seculin 6 – Ancora tra i pali al posto dell’esperto Sorrentino. Fa una bella parata di Khedira e devia quanto basta un sinistro di Dybala, ma non può nulla sulla rete di Higuain.

Cacciatore 6 – Spinge in avvio sulla fascia destra e fa partire qualche cross a tagliare l’area di gioco bianconera. Appare tra i più vivi della squadra di Maran per tutti i novanta minuti.

Spolli 5,5 – Lotta a supporto di Cesar per chiudere i varchi a Higuain. Entra duro su Dybala a inizio ripresa: giallo sacrosanto.

Cesar 5,5 – Nell’occasione del gol si dimentica di Higuain alle spalle spalle e viene punito.

Gobbi 5 – Cuadrado e Lichsteiner lo costringono a fare una partita di sacrificio. Ne viene fuori in qualche modo, anche se non è sempre perfetto. Resta negli spogliatoi all’intervallo. Dal 46’ Izco 5,5 – Non chiude bene la diagonale sulla seconda rete di Higuain, che spezza le gambe alla sua squadra sul finale.

Castro 5,5 – Commette fallo nei primi minuti a Sturaro e concede una punizione dal limite alla Juventus. Poco o niente nel resto della gara.

Radovanovic 6 – Partita di sostanza la sua, fa discretamente bene le due fasi.

Hetemaj 6 – Difende bene la palla e non rischia nulla in fase difensiva. Dal 74’ De Guzman 5,5 – Non riesce in pieno nell’intento di dare ossigeno alla manovra del Chievo.

Birsa 5,5 – E’ il giocatore che ha creato maggiori occasioni per i compagni in questa stagione. Fatica a trovare spazio grazie a un buon lavoro di assorbimento di Marchisio e Khedira davanti alla difesa. Ci prova su punizione sul finale.

Meggiorini 5,5 – Tenta un cross intorno al decimo, ma Alex Sandro chiude bene la diagonale e appoggia la palla a Buffon. Dal 65’ Inglese 5,5 – Non riesce a cambiare volto all’attacco clivense.

Pellissier 6,5 – Cerca fortuna al quarto d’ora su un traversone dalla destra, ma non riesce a trovare il tempo giusto. A inizio secondo tempo prova un tiro da posizione ravvicinata.

All. Maran 5,5 – Chiede alla squadra di stare corta e non concedere spazio tra le linee. I suoi difendono bene e tentano qualche ripartenza. L’atteggiamento viene premiato fino alla metà del primo tempo, quando Higuain sblocca il risultato.

 

Arbitro: Fabbri 6 – Le ammonizioni per Cacciatore e Spolli sembrano abbastanza chiare. Conduce il gioco con autorevolezza, anche se la partita è abbastanza corretta tra le due formazioni in campo.

 

TABELLINO

JUVENTUS-CHIEVO 2-0

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner (85’ Dani Alves), Barzagli, Rugani, Alex Sandro; Khedira, Marchisio; Cuadrado (65’ Lemina), Dybala, Sturaro (72’ Bonucci); Higuain. A disp: Neto, Audero, Chiellini, Benatia, Pjanic, Mattiello, Asamoah, Rincon, Mandragora. All. Allegri

CHIEVO (4-3-1-2): Seculin; Cacciatore, Spolli, Cesar, Gobbi (46’ Izco); Castro, Radovanovic, Hetemaj (74’ De Guzman); Birsa; Meggiorini (65’ Inglese), Pellissier. A disp: Sorrentino, Confente, Dainelli, Gakpè, Frey, Kiyine, Depaoli. All. Maran

ARBITRO: Fabbri di Ravenna

Marcatori: 23’ Higuain (J), 83’ Higuain (J)

Ammoniti: 18’ Cacciatore (C), 54’ Spolli (C), 79’ Bonucci (J)

Espulsi:
 



Commenta con facebook