20/03/2017 16:04

Juventus, pullman di tifosi aggredito in autostrada: la Polstrada fa chiarezza

L'autobus è stato colpito con aste di bandiera



JUVENTUS PULLMAN AGGRESSIONE / Aggressione a un pullman di tifosi della Juventus diretti a Genova per assistere alla partita tra i bianconeri e la Sampdoria. A fare chiarezza sull'episodio, avvenuto in autostrada tra Arezzo e Firenze, è Paolo Pomponio, comandante della Polstrada toscana, che ha rilasciato un'intervista a 'ilnapolista.it': "Abbiamo ricevuto un allarme proveniente dal bus che ospitava i tifosi della Juve diretti a Genova. Sul tratto Arezzo-Firenze, all'altezza di Impruneta, sono stati avvicinati da alcuni van. Da lì è scattato un diverbio verbale che poteva trasformarsi in aggressione fisica, ma che è stato evitato grazie alla 'fuga' del bus della Juventus, che è riuscito a svincolarsi e a procedere nel percorso verso la Liguria". Il comandante parla di "una discussione molto accesa", con l'autobus dei tifosi della Juventus colpito "con delle aste di bandiera di materiale plastico". I van  - riferisce sempre Pomponio - sono stati poi individuati e all'interno di uno di essi sono state individuate le aste di bandiera usate per colpire il pullman.

B.D.S.

 



Commenta con facebook