18/03/2017 14:36

Cagliari-Lazio, Inzaghi: "Biglia e de Vrij ci saranno, due giocatori out"

Il tecnico biancoceleste ha aggiunto: "Vogliamo continuare questa striscia vincente"



CAGLIARI LAZIO INZAGHI / Vincere a Cagliari per centrare il nono risultato utile consecutivo ed arrivare alla sosta nel miglior modo possibile. Questo è l'intento della Lazio e del suo tecnico Simone Inzaghi: "L'entusiasmo può essere l’arma in più? Senz'altro, stiamo vivendo un grandissimo periodo. Vogliamo continuare questa striscia vincente, ma sappiamo che il Cagliari in casa è una squadra molto insidiosa da affrontare. Rivedrò con piacere mister Rastelli, che mi ha aiutato al mio primo anno al Piacenza. So che è molto preparato, ha portato la squadra in Serie A e non l'ha mai fatta stare nelle ultime posizioni. Sappiamo che dovremo avere un approccio giusto". Di seguito i passaggi più importanti della conferenza del tecnico biancoceleste: 

SALTO DI QUALITA' - "La vittoria contro l'Inter in Coppa Italia ci ha dato grande autostima e fiducia. Abbiamo battuto meritatamente una squadra importante, costruita per vincere. Ma io sono sempre stato fiducioso, vedevo che i ragazzi mi seguivano e avevano voglia di migliorare".

INFORTUNATI - "Non partiranno Marchetti e Bastos, che ha avuto un leggero risentimento alla coscia. Felipe Anderson ha accusato un problema al piede, una vescica che gli dava fastidio anche con la fasciatura. Abbiamo preferito non rischiarlo nell’allenamento, ma penso che domani giocherà. Biglia, de Vrij e Radu sono tutti arruolabili. L'argentino dopo l'ultimo match aveva un ginocchio il doppio dell'altro. Non lo potevo cambiare e così ha stretto i denti. Con questo spirito andremo lontano".

OBIETTIVI - "Domani dobbiamo continuare a dar seguito a questo momento. Dobbiamo parlare poco e di far parlare i fatti, come abbiamo sempre fatto. Mancano 10 partite e non possiamo sbagliare, nessuno ci regalerà niente. Domani troveremo una squadra in salute, che non ha meritato di perdere a Firenze. Record di punti? Mi fa felice. Oltre ai risultati sviluppiamo un buonissimo calcio. I ragazzi sono molto disponibili e riportano la domenica quello che prepariamo in settimana. Stiamo facendo benissimo, ma nel calcio l’insidia sta dietro l’angolo e quella principale per noi oggi è il Cagliari. Dovremo fare una partita intensa e determinazione".

KEITA - "Lui è un valore aggiunto per questa Lazio. Ha fatto otto gol ed è parte fondamentale del progetto. Se non fosse partito per la Coppa d'Africa sarebbe già in doppia cifra. Può sia giocare dall’inizio che partire in panchina. Deve continuare così a divertirsi. All’esterno può creare chiacchiere, ma all'interno è sempre positivo e con il sorriso".

D.G.



Commenta con facebook