15/03/2017 21:02

Southampton, Gabbiadini: "Tifo Napoli, ma in Champions League..."

L'ex attaccante azzurro: "Sarri grande tecnico, con lui non è sucesso niente"



NEWS SOUTHAMPTON/ In un'intervista rilasciata a 'Premium Sport', Manolo Gabbiadini ha parlato del suo addio al Napoli e del cammino della Juventus in Champions League:

“Chi tiferò in Champions? Mi piace vedere le partite e farò il tifo per l’unica italiana che è rimasta perché sono italiano e perché è giusto che il calcio italiano si faccia notare anche in Europa. Ho giocato nel Napoli, tifo Napoli e non Juve ma sono italiano e spero che vada avanti e riesca a fare bene. L’eliminazione del Napoli con il Real Madrid? Peccato, hanno giocato come sanno, hanno messo in difficoltà una squadra di campioni e non meritavano di uscire: hanno subito dei gol sfortunati. Hanno dimostrato che ci sono ma si sapeva già questo. Negli anni che verranno se ne vedranno delle belle. Il rapporto con Sarri? Non è successo niente, è un grandissimo allenatore, come ho sempre detto, ed è merito suo se il Napoli ora gioca in questo modo. Il Leicester ai quarti di Champions? Ho visto un po' la partita, hanno fatto una bella impresa. I giocatori possono 'cacciare' un allenatore come si è detto per quelli del Leicester? I giocatori sono quelli che scendono in campo, quindi fanno il 90% di una squadra. L'anno scorso hanno fatto qualcosa di straordinario e se non l'avessero fatto e quest'anno si fossero salvati all'ultimo magari non avrebbero cacciato Ranieri e l'avrebbero anche ringraziato. Il calcio è questo, c'è poca riconoscenza perché secondo me Ranieri si meritava qualcosa di più”.

S.F.
 



Commenta con facebook