12/03/2017 17:18

Inter-Atalanta, Pioli: "Icardi un campione ma può migliorare. Gabigol e Banega..."

Il tecnico dei nerazzurri è tornato a parlare al termine della gara contro i bergamaschi vinta per 7-1



INTER ATALANTA PIOLI - Dopo il roboante 7-1 rifilato all'Atalanta, il tecnico dell'Inter, Stefano Pioli, è intervenuto ai microfoni di 'Premium Sport': "Oggi partita eccezionale, si sono verificate tutte le situazioni preparate in settimana. L'Atalanta è un avversario temibile, siamo stati bravi. L'Inter vuole credere di potersela giocare ogni partita, sapendo di poterla vincere. Siamo rincorrendo avversari fortissimi, ci proveremo fino alla fine. Banega? Giusto sottolineare la prestazione dei singoli, ma oggi è stato il gruppo a fare la differenza. Questa è la strada su cui dobbiamo insistere. Oggi è difficile trovare qualche elemento che non abbia resto ad ottimi livelli. I miglioramenti in difesa? Sono certamente anche merito dell'arrivo di Samuel: è una persona seria e preparata che conosce bene l'ambiente, ci ha aiutato ad inserirci nel miglior modo possibile.

Sono meno di 5 mesi che lavoriamo tutti insieme con questo gruppo, dobbiamo proseguire e migliorare diverse situazioni. Con i valori che abbiamo i risultati devono arrivare. Il mani di D'Ambrosio sul crosso di Spinazzola? Penso che questo sia il vostro lavoro, io devo parlare della partita, voi fate i commenti e le analisi che dovete fare. Gabigol sarebbe potuto entrare al posto di Icardi ma tutti stanno giocando molto bene, ho fatto altre scelte. Son tutti bravi, ci sarà spazio per tutti. L'importante è proseguire a fornire prestazioni di questo livello. Icardi? E' un campione, non ho mai avuto dubbi. Lo penso da quando l'ho incontrato come avversario. Ha solo 24 anni e spesso ci si dimentica che un giocatore di questa età magari non ha ancora completato la sua crescita tattica. E' già ad altissimi livelli ma può arrivare ancora più in alto".

F.S.

 



Commenta con facebook