25/02/2017 11:02

Calciomercato Sassuolo, Acerbi: "Andrò in un top club. Tra Leicester e Inter..."

Il difensore neroverde racconta la sua nuova vita dopo la malattia



CALCIOMERCATO SASSUOLO ACERBI / Un nuovo Francesco Acerbi, pronto a non lasciarsi più sfuggire le grandi occasioni. Intervistato da 'La Gazzetta dello Sport', il difensore del Sassuolo torna a parlare del suo passato di eccessi, la malattia e gli obiettivi per il futuro: "Non lo nego e non rinnego: fare serata è stato un chiodo fisso. Aperitivo, ristorante, discoteca, rimorchio, Verona-Milano andato e ritorno anche solo per una cena, cavolata compresa: una volta nella nebbia la portiera dell'auto ed il guar rail fecero amicizia. Finita qualsiasi partita ero fuori dalla doccia dopo 5' e non c'erano né santi, né infortuni. Ogni santa domenica l'Hollywood mi aspettava. Più volte sono andato ad allenarmi dopo aver dormito due ore, ma nessuno poteva dirmi nulla: quando si correva c'ero io davanti a tutti e andavo il triplo degli altri. La malattia? La seconda volta fu una sfida. E se proprio dovesse arrivare un'altra recidiva, arriverà. Mi dispiacerebbe per mia mamma: fra me e la morte di papà ha già sofferto abbastanza.  Milan? Ce l'avevo fatta pur non essendo un santo, tant'è che mi avvertirono subito: 'Tu abiterai a Gallarate...'. Mi sentivo arrivato. Con la testa di adesso sarei potuto restare 10 anni, ma vivevo nel mio mondo fatto di alibi, 4-5 chili sovrappeso: mi scivolava tutto addosso, anche le frasi di Allegri e Galliani. Se ci ripenso dico 'ma che pecato'. Ero ancora acerbo, di nome e di fatto. Leicester? Era una buona chance, ma fui chiaro con Ranieri: se il Sassuolo apre la porta vengo volentieri, altrimenti non vado allo scontro'. Ora non so se ricapiterà la stessa chance: non arrivo a pensare a giugno e non è neanche scontato che lascerò il Sassuolo. Che un giorno giocherò di nuovo in un top club e con me verrà Simone Lorieri, un preparatore fidatissimo, invece sì. Tra Leicester e Inter? Scelgo l'Inter, tutta la vita".

L.P.



Commenta con facebook