14/11/2016 22:04

Calciomercato Napoli, riflettori su Pavoletti, Kalinic e Zaza: il punto di CM.IT

Il club azzurro è alla ricerca di un sostituto di Milik per gennaio


Eleonora Trotta (@eleonora_trotta)

CALCIOMERCATO NAPOLI ATTACCANTI / NAPOLI - Napoli sempre molto attivo in questa fase di sosta per le Nazionali. L'urgenza (necessità) di trovare un degno sostituto di Milik ha obbligato, infatti, il ds Giuntoli ad approfondire le piste già ampiamente valutata e studiate. Kalinic si conferma il preferito di Sarri e del dirigente azzurro. Prima punta classica, forte di testa e per caratteristiche il centravanti ideale per lo scacchiere del tecnico toscano. La Fiorentina, dopo il muro alzato in estate, non ha intenzione di fare sconti. Il prezzo per la punta croata non scende dai 30 milioni di euro. Segue, nella classifica di gradimento, Pavoletti (obiettivo anche del Milan). Il bomber toscano si presenta come un altro finalizzatore che stuzzica l'allenatore ex Empoli. Il suo costo si aggira sui 20 milioni di euro. Lo sa bene il ds Giuntoli, spesso a colloquio con l'agente del centravanti rossoblu.

Preziosi e lo stesso giocatore continuano a ribadire una sorta di incedibilità, ma difficilmente il Genoa resisterà alle avance se il Napoli arriverà alla cifra richiesta. Ultimo, ma capolista nella graduatoria delle opportunità è Zaza. L'attaccante lucano vive un periodo di crisi al West Ham. Zero gol in 9 presenze e un riscatto ancora lontano (scatterà eventualmente alla 14 apparizione). Suo padre ha portato avanti diversi discorsi con i campani, senza precludersi alcuna opportunità (compresa ovviamente quella del Milan). In Italia o all'estero. Il suo stipendio di circa 3,5 milioni di euro a stagione potrebbe essere un aspetto fastidioso, ma a logica superabile. Del resto, Milik rischia di tornare in Primavera inoltrata. Serve un titolare che possa far tornare in sorriso a Sarri visto che non ci sono tracce di quello di Gabbiadini. Un calciatore già poco sorridente di suo che, proprio nel momento della possibilità celebrità, è riuscito a ridimensionare il valore del suo cartellino. Dai 25 milioni di euro estivi ai 15, scarsi, attuali. 



Commenta con facebook